Spuntino post allenamento: ecco perché fa bene

spuntino int

Avete appena finito di allenarvi e cominciate ad avvertire un po’ di fame. In questi casi è giusto concedersi uno spuntino? La risposta è negativa se ci si orienta su cibi ricchi di grassi, mentre è positiva se, invece, si scelgono alimenti bilanciati dal punto di vista dei nutrienti.

Saltarlo del tutto non è consigliabile, per il semplice motivo che farlo significa incentivare i benefici dell’attività fisica e aiutare il corpo a bruciare grassi.

Da non dimenticare è poi il fatto che durante l’allenamento l’organismo esaurisce le naturali riserve di glicogeno, la principale fonte di carboidrati. Se non si interviene ripristinando un livello adeguato di questi principi nutritivi, il rischio è quello di sentirsi eccessivamente stanchi e di vanificare tutti i vantaggi dell’esercizio fisico.

Lo spuntino post palestra è anche una valida soluzione per aumentare la massa magra. Il nostro corpo continua infatti a bruciare calorie anche dopo la cessazione dell’attività fisica, e la semplice scelta di mangiare qualcosa quando si esce dalla palestra aiuta l’organismo a intervenire sui grassi e non sulla massa muscolare.

Come ci si deve orientare dal punto di vista delle calorie e dei principi nutritivi? In generale si consiglia di assumere subito dopo il workout uno spuntino di 100/150 calorie, con almeno 10 grammi di proteine e 10 di carboidrati.

Grazie a questo mix di principi nutritivi i muscoli agiscono in maniera molto simile a una spugna, assorbendo glucosio e amminoacidi ed evitando di perdere tono. Per massimizzare gli effetti dello spuntino post palestra è bene assumerlo entro i 45 minuti dalla fine dell’allenamento.

Non fatevi problemi per quanto riguarda le calorie del pasto successivo e, mentre vi rifocillate dopo le fatiche fisiche, ricordatevi di bere almeno due bicchieri d’acqua. L’idratazione dei muscoli è infatti fondamentale per migliorare sempre la loro efficienza e per prevenire strappi e altri infortuni.

 

Scopri ZONE CITY