Sabato 11 febbraio pedaliamo per Teraplando

teraplando

L’attività fisica fa bene sia al fisico sia alla mente. Grazie all’indoor cycling in particolare è possibile coniugare dei vantaggi che riguardano l’efficienza dell’apparato cardiocircolatorio, ma anche il rilascio di endorfine, con conseguenze dirette sul benessere psicofisico e sul buonumore. L’associazione Teraplando (Terapia Pedalando), fondata dalla Dottoressa Manuela Ansaldo, psicologa e psicoterapeuta, da anni si impegna per portare questi benefici nella vita di persone che hanno problemi di salute fisica e psichica.

Grazie a due lezioni a settimana e a un allenamento personalizzato su una bicicletta a volano fisso, i pazienti vengono guidati verso quello che, a tutti gli effetti, si può definire come un nuovo modo di vivere lo sport, scoprendone la valenza terapeutica unica.

Teraplando è un progetto davvero speciale che, con il prezioso contributo delle strutture sanitarie che lo ospitano, promuove un messaggio sul quale è fondamentale riflettere e che ci ricorda quanto l’attività fisica sia un elisir di benessere che va al di là della tonicità dei muscoli e del peso. Quando facciamo sport scegliamo infatti di prenderci cura del nostro equilibrio personale nella sua totalità e scopriamo ogni volta la bellezza dell’unione tra mente e corpo.

Sabato 11 febbraio, nel pomeriggio, è possibile soffermarsi sull’importanza di questi aspetti e aiutare Teraplando grazie a un evento imperdibile che avrà luogo presso la sede di Via Agostino Bassi. Si comincerà con un breve dibattito, aperto anche a chi non pedala e incentrato sui benefici psicologici dell’attività fisica. Subito dopo prenderà il via una marathon indoor di 90 minuti, grazie alla quale sarà possibile raccogliere fondi per cambiare la vita di chi, per ragioni economiche, non riesce a sostenere i costi d’iscrizione a Teraplando.

 

 

Scopri ZONE CITY