Migliorare il controllo del corpo e dell’energia con l’Hatha Yoga

hatha yoga

Il controllo del corpo è fondamentale per fare attività fisica in maniera efficace e per prevenire gli infortuni.

Ecco perché, a prescindere dallo sport che si pratica, può essere utile associarlo all’Hatha Yoga. Questo stile rappresenta la corrente Yoga più conosciuta e apprezzata in Occidente. Le sue origini risalgono alla stesura dei Tantra, i testi che costituiscono il punto di riferimento primario del pensiero induista.

Traducibile come “yoga della forza”, il termine Hatha Yoga contiene appunto la sillaba Ha, che indica il Sole e il corpo umano denso con l’energia respiratoria e quella digestiva, e la sillaba Ta, che indica invece la Luna e le percezioni che partono dalla base della colonna vertebrale per arrivare fino alla sommità del cranio.

La pratica dell’Hatha Yoga è incentrata sulle asana, ossia movimenti e posizioni statiche da associare a una corretta respirazione (Pranayama). Per vederne i benefici bisogna essere costanti. Due lezioni a settimana possono rappresentare un ottimo inizio. Già dopo le prime sedute è facile apprezzare un miglioramento della flessibilità dei muscoli. Tutto questo è possibile grazie all’esecuzione di esercizi fluidi ma mai troppo pesanti.

Un altro beneficio molto importante dell’Hatha Yoga riguarda la sospensione del giudizio. Nel corso della pratica è infatti essenziale non entrare in competizione con gli altri. Bisogna eliminare dai pensieri anche la competizione esasperata con se stessi, in quanto questo stile di Yoga porta risultati con l’impegno e con la concentrazione sulle singole asana, fondamentali anche per migliorare la postura e combattere il mal di schiena.

 

Scopri ZONE CITY