15/12 Calisthenics Strenght Battles

Locandina 15 dicembre

STRENGTH BATTLES ZONE

L’evento è organizzato da Kalisthenia e la palestra ZONE in collaborazione con la palestra ZONE City , i Calistenici di fatto e Scotti 2.0 concessionaria Toyota e Lexus.

Sabato 15 dicembre 2018 ,presso la palestra ZONE in via Agostino Bassi, 10 sarà pura battaglia calisthenica

Le sfide:
• 1RM Strength King +75kg (Pullup+Dip)
• 1RM Strength King -75kg (Pullup+Dip)
• Endurance Male
• Endurance Male Pro
• Endurance Female

Modalità di iscrizione
Inviare una mail a kalisthenia@gmail.com con indicato:
• Nome e cognome;
• Luogo e data di nascita;
• Indirizzo di Residenza;
• Numero di telefono;
• Indirizzo e-mail;
• Taglia T-shirt;
• Gara a cui si intende partecipare;
e in allegato la ricevuta di pagamento della quota di iscrizione.

La quota di iscrizione alla gara è di:
• 15€ per gli iscritti alle palestre Zone e Zone city;
• 20€ per i non iscritti;
da versare via bonifico a Zone SSD ARL C/C IT47T0103014000000003741269 con causale ‘ISCRIZIONE EVENTO STRENGTH ZONE’.
La quota comprende assicurazione per la gara e la maglietta dell’evento.

Gli atleti iscritti sono pregati di presentare un certificato medico per l’attività non agonistica in corso di validità la mattina dell’evento (è sufficiente una copia del documento originale).

Il numero limite di partecipanti è:
• 1RM Strength King +75kg (max 10 – min 3);
• 1RM Strength King -75kg (max 10 – min 3);
• Endurance Male (max 30 – min 10);
• Endurance Male Pro (max 15 – min 5);
• Endurance Female (max 20 – min 5);
A raggiungimento del numero limite di partecipanti le iscrizioni saranno concluse e sarà fatta comunicazione all’interno dell’evento Facebook “Strength Battles”.

Il termine ultimo per le iscrizioni è domenica 2 dicembre 2018.

Premi
I premi per i vincitori saranno accessori per allenamento, integratori, convertibili in servizi presso le palestre Zone o Zone City. Ulteriori dettagli verranno comunicati nell’evento facebook.

Regole della gara
Nelle gare Strength king +/-75kg ciascun atleta avrà a disposizione 3 alzate per i dip e 3 alzate per le pullup.

Sono previsti due vincitori, uno per la categoria -75kg e uno per la categoria +75kg. In ciascuna categoria, a parità di punteggio, verrà premiato l’atleta più pesante.

Prima della gara verrà stabilita una sequenza per i partecipanti di ciascuna categoria, che verrà seguita per tutto il trascorso della gara.

La sequenza di esecuzione degli esercizi sarà la seguente:
1. Pullup -75kg
2. Pullup +75kg
3. Dip -75kg
4. Dip +75kg

Il punteggio di ogni atleta verrà calcolato come la somma dei pesi più alti alzati (con ripetizioni valide) nei due esercizi. L’atleta dichiara il peso della propria alzata all’inizio del proprio turno e avrà a disposizione massimo 2 tentativi per ogni carico.

Es. Atleta A risultati:
PULLUP – 1°alzata 60kg / 2° alzata 70kg (NULLA) / 3° alzata 70kg;
DIP – 1°alzata 80kg (NULLA) / 2° alzata 80kg / 3° alzata 82,5kg (NULLA).

Punteggio Atleta A: 70kg+80kg=150kg

La mattina del giorno della gara verrà eseguita una pesa per ogni partecipante per assicurarsi che venga rispettata la categoria di iscrizione.

Nelle gare di endurance gli atleti eseguiranno gli esercizi con la migliori tecnica e pulizia possibile, così come mostrato nei video dimostrativi.

I giudici possono annullare la ripetizione qualora non venga ritenuta valida rispetto all’esecuzione richiesta. Il giudizio dei giudici è insindacabile.

ENDURANCE MALE

15 PULLUP
20 DIP
20 BOXJUMP 60CM
10 CHINUP
30 PUSHUP SU SBARRA

tempo di esecuzione max 5 minuti.

Nel caso in cui 2 atleti venissero stoppati dal tempo, vince l’atleta che ha completato più ripetizioni del circuito, nel momento in cui è stato stoppato.
Lo scopo della gara è quello di completare il circuito nella sequenza indicata nel minor tempo possibile, rispettando i parametri d’esecuzione degli esercizi. E’ consentito interrompere l’esercizio per recuperare, lasciando la presa sull’attrezzo. Il conteggio riprenderà dall’ultima ripetizione ritenuta valida.

DRESS CODE: Pantaloncini (sopra il ginocchio) e T-Shirt o canotta.

PULLUP
L’atleta parte dalla posizione di deadhang a braccia distese, si traziona fino a superare la sbarra con il mento e ritorna nella posizione di deadhand. Oscillazioni, movimenti non completi e slanci di gambe causeranno l’annullamento della ripetizione.

DIP
L’atleta parte da braccia distese in alto, scende giù fino a rompere il parallelo di 90° e risale fino a completa distensione delle braccia. Oscillazioni, movimenti non completi e slanci di gambe causeranno l’annullamento della ripetizione. E’ consentito all’atleta tenere le ginocchia piegate per tutta l’esecuzione dell’esercizio.

BOXJUMP
L’atleta parte con entrambi piedi a terra in egual distanza dal box, salta sul box (h60cm) e stende completamente le gambe e scende dal box. Movimenti non completi, salti con piedi in posizione non simmetrica e/o con rincorsa causeranno l’annullamento della ripetizione.

CHINUP
L’atleta parte dalla posizione di deadhang a braccia distese, si traziona fino a superare la sbarra con il mento e ritorna nella posizione di deadhand. Oscillazioni, movimenti non completi e slanci di gambe causeranno l’annullamento della ripetizione.

PUSHUP SU SBARRA
L’atleta parte da braccia distese in alto e in appoggio sulle punte dei piedi, scende giù fino a sfiorare l’attrezzo con il petto e risale fino a completa distensione delle braccia. Oscillazioni, movimenti non completi, contatto con il pavimento delle gambe e bacino causeranno l’annullamento della ripetizione.

ENDURANCE MALE PRO

2 PULLUP + 2 MUSCLEUP (X3)
20 HSPU
30 PULLUP
40 DIP

tempo di esecuzione max 8 minuti.

Nel caso in cui 2 atleti venissero stoppati dal tempo, vince l’atleta che ha completato più ripetizioni del circuito, nel momento in cui è stato stoppato.
Lo scopo della gara è quello di completare il circuito nella sequenza indicata nel minor tempo possibile, rispettando i parametri d’esecuzione degli esercizi. E’ consentito interrompere l’esercizio per recuperare (salvo diversamente indicato), lasciando la presa sull’attrezzo. Il conteggio riprenderà dall’ultima ripetizione ritenuta valida.

DRESS CODE: Pantaloncini (sopra il ginocchio) e T-Shirt o canotta.

2 PULLUP + 2 MUSCLEUP (X3)
L’atleta esegue la sequenza composta da 2 pullup e 2 muscleup di seguito, senza lasciare la presa della sbarra, con ostacolo a 60cm dalla proiezione della sbarra a terra. La sequenza è valida esclusivamente se le ripetizioni vengono eseguite consecutivamente.
Al termine di una sequenza completa (2PU+2MU) l’atleta può lasciare l’attrezzo per recuperare. La sequenza deve essere completata 3 volte.
L’atleta parte dalla posizione di deadhang a braccia distese, si traziona fino a superare la sbarra con il mento e ritorna nella posizione di deadhand per 2 volte. Di seguito esegue 2 muscleup portandosi sopra la sbarra e stendendo completamente le braccia. Non è consentito toccare l’ostacolo, ne in salita ne in discesa.
Sequenze non complete (es. l’atleta completa 2 pullup ma esegue un solo muscleup), oscillazioni, contatto con l’ostacolo, causeranno l’annullamento della ripetizione.

HSPU
L’atleta parte da braccia distese in alto schiena a muro, con le mani distanti tra loro 50cm e distanti dal muro max 50cm, scende giù fino a sfiorare il supporto alto 5cm da terra con la testa e risale fino a completa distensione delle braccia. Movimenti non completi, slanci con le gambe causeranno l’annullamento della ripetizione.

PULLUP
L’atleta parte dalla posizione di deadhang a braccia distese, si traziona fino a superare la sbarra con il mento e ritorna nella posizione di deadhand. Oscillazioni, movimenti non completi e slanci di gambe causeranno l’annullamento della ripetizione.

DIP
L’atleta parte da braccia distese in alto, scende giù fino a rompere il parallelo di 90° e risale fino a completa distensione delle braccia. Oscillazioni, movimenti non completi e slanci di gambe causeranno l’annullamento della ripetizione. E’ consentito all’atleta tenere le ginocchia piegate per tutta l’esecuzione dell’esercizio.

ENDURANCE FEMALE

3 PULLUP
8 DIP
20 BOXJUMP 50CM
5 CHINUP
10 PUSHUP SU SBARRA

tempo di esecuzione max 5 minuti.

Nel caso in cui 2 atleti venissero stoppati dal tempo, vince l’atleta che ha completato più ripetizioni del circuito, nel momento in cui è stato stoppato.
Lo scopo della gara è quello di completare il circuito nella sequenza indicata nel minor tempo possibile, rispettando i parametri d’esecuzione degli esercizi. E’ consentito interrompere l’esercizio per recuperare, lasciando la presa sull’attrezzo. Il conteggio riprenderà dall’ultima ripetizione ritenuta valida.

DRESS CODE: Pantaloncini (sopra il ginocchio) o Fuseaux e T-Shirt o canotta.

PULLUP
L’atleta parte dalla posizione di deadhang a braccia distese, si traziona fino a superare la sbarra con il mento e ritorna nella posizione di deadhand. Oscillazioni, movimenti non completi e slanci di gambe causeranno l’annullamento della ripetizione.

DIP
L’atleta parte da braccia distese in alto, scende giù fino a rompere il parallelo di 90° e risale fino a completa distensione delle braccia. Oscillazioni, movimenti non completi e slanci di gambe causeranno l’annullamento della ripetizione. E’ consentito all’atleta tenere le ginocchia piegate per tutta l’esecuzione dell’esercizio.

BOXJUMP
L’atleta parte con entrambi piedi a terra in egual distanza dal box, salta sul box (h50cm) e stende completamente le gambe e scende dal box. Movimenti non completi, salti con piedi in posizione non simmetrica e/o con rincorsa causeranno l’annullamento della ripetizione.

CHINUP
L’atleta parte dalla posizione di deadhang a braccia distese, si traziona fino a superare la sbarra con il mento e ritorna nella posizione di deadhand. Oscillazioni, movimenti non completi e slanci di gambe causeranno l’annullamento della ripetizione.

PUSHUP SU SBARRA
L’atleta parte da braccia distese in alto e in appoggio sulle punte dei piedi, scende giù fino a sfiorare l’attrezzo con il petto e risale fino a completa distensione delle braccia. Oscillazioni, movimenti non completi, contatto con il pavimento delle gambe e bacino causeranno l’annullamento della ripetizione.

1RM +/-75kg PULLUP + DIP

1RM PULLUP ALLA SBARRA
L’atleta parte dalla posizione di deadhang, con presa prona con braccia e gambe completamente distese, aspetta il via del giudice e traziona fino a superare la sbarra con il mento. Durante l’esecuzione della trazione non è consentito flettere le gambe.

1RM DIP ALLE PARALLELE
L’atleta parte con le braccia distese in alto, aspetta il via del giudice, scende giù fino a rompere il parallelo di 90° con la spalla e risale fino a completa distensione delle braccia. E’ consentito tenere le gambe piegate purchè lo siano per tutta l’esecuzione dell’esercizio con la stessa angolazione.

Scopri ZONE CITY