Allenati e mangia sano dando spazio alle fibre

fibre interno

Come sappiamo l’attività fisica costante non basta per stare bene. La pratica dello sport deve infatti essere associata a una dieta sana, il che implica un’attenzione particolare all’apporto di fibre. Questi principi nutritivi sono infatti degli elisir di salute e bellezza senza eguali.

Grazie alle fibre è per esempio possibile raggiungere un livello di sazietà tale da alzarsi da tavola completamente soddisfatti, senza il rischio di farsi prendere da quelle piccole voglie extra pasto ed extra spuntino che determinano l’aumento di peso.

Da non trascurare è anche il loro ruolo nella regolarizzazione dell’attività intestinale, altro aspetto essenziale per il peso forma e per la salute in generale. Le fibre sono anche decisive per quanto riguarda il controllo del picco glicemico, in quanto rallentano l’assorbimento dei carboidrati da parte dell’organismo.

Chi pensa che includerle nella propria alimentazione voglia dire rinunciare al gusto si sbaglia di grosso! Tra le fonti naturali di fibre ci sono infatti cibi come il mais, perfetto per la dieta di chi soffre d’intestino pigro e vuole eliminare la pancia gonfia (che non ha nulla a che fare con la muscolatura addominale poco sviluppata).

Un’altra soluzione portentosa per migliorare l’apporto di fibre la troviamo in un frutto delizioso come il lampone, che aiuta tantissimo a regolarizzare l’attività intestinale in caso di stipsi o diarrea. Come dimenticare i semi di lino che, oltre a essere ricchi di fibre, sono caratterizzati da un importante contenuto di grassi benefici omega 3?

C’è chi dice che non esistano alimenti capaci di far vincere una gara o di aiutare a primeggiare in una performance sportiva e che, invece, siano tanti quelli che portano all’insuccesso. Senza dubbio l’alimentazione ricca di zuccheri raffinati che contraddistingue le abitudini a tavola di molti Paesi occidentali non aiuta al proposito, ma contribuisce anzi ad aumentare il senso di fame vanificando gli effetti degli allenamenti.

Per risolvere il problema basta fare la spesa con un occhio attento e impegnarsi affinché nell’alimentazione quotidiana non manchi mai il giusto apporto di fibre – 30 grammi al giorno per un soggetto adulto – possibilmente solubili.

 

Scopri ZONE CITY