Ecco gli errori che rovinano l’efficacia dell’allenamento

errori

Scegliere di prendersi cura della forma fisica e della salute in generale allenandosi in palestra è un passo molto importante.

Non è però sufficiente per vedere risultati radicali! Per raggiungere obiettivi rilevanti bisogna prima di tutto impegnarsi con costanza e, in secondo luogo, evitare alcuni errori che impediscono all’allenamento di essere efficace.

Quali sono? Tra i più frequenti va ricordata la scarsa attenzione alla qualità del sonno. Pochi  se ne rendono davvero conto, ma dormire male può incidere molto sulla buona riuscita di un percorso di allenamento.

I muscoli di chi dorme 7/8 ore al giorno si riposano meglio e, di conseguenza, sono maggiormente propensi a svolgere nuovamente attività. Dormire poco favorisce inoltre il consumo di cibi calorici, il che è più che dannoso per la linea!

Un altro errore da non fare se ci si vuole allenare in maniera davvero efficace riguarda l’alimentazione che, troppo spesso, risulta povera di proteine. Questo è sbagliatissimo e a ricordarlo ci pensano i risultati di alcuni studi internazionali, che hanno sottolineato come il 30% circa delle calorie bruciate dal nostro corpo durante la digestione derivi dalle proteine.

Molto pericoloso per chi vuole allenarsi bene è anche saltare i pasti. A dispetto di quello che pensano in tanti, questo approccio non fa dimagrire! Soprattutto dopo un allenamento è invece importante restituire al corpo le sostanze nutritive che ha perso. Non bisogna poi dimenticare che le calorie vengono bruciate anche dopo il termine dell’attività fisica!

Nel novero degli errori che rendono inefficace anche l’allenamento iniziato con le migliori intenzioni c’è l’eccesso di attività cardio. Si bruciano calorie, questo è vero, ma se si esagera il corpo va a ‘prendere’ l’energia necessaria dai muscoli, il che non è affatto positivo! Meglio quindi lavorare su due fronti e alternare l’allenamento cardio a quello finalizzato al potenziamento muscolare.

 

Scopri ZONE CITY