High Intensity Interval Training

HIIT

Il programma di allenamento HIIT – acronimo di High Intensity Interval Training – si basa sull’alternanza tra esercizio ad alta intensità e momenti basati invece sul recupero attivo. Tale processo viene ripetuto per un tempo massimo pari a 30 minuti, con un rapporto  tra allenamento intensivo e successivo recupero.

Il protocollo HIIT, considerato un’ottima soluzione anche per il benessere psicologico, permette a chi ha poco tempo per fare attività fisica di prendersi cura della propria salute in maniera semplice, divertente e altrettanto efficace.

A livello tecnico si parla di un allenamento misto che, alternando esercizi di natura cardiovascolare con altri a corpo libero finalizzati a potenziare la muscolatura, consente di bruciare calorie anche dopo la sessione più intensa, grazie a processi di natura biochimica che accelerano il metabolismo, garantendo anche un miglioramento dell’azione dell’insulina.

L’allenamento HIIT non è utilizzato solo nel fitness con attrezzi come i kettlebells, la palla medica e i manubri, affondi e squat, perché questa formula di allenamento è ripetibile nella corsa, nella bicicletta e in qualsiasi altra attibità fisica. Si tratta di un approccio adatto a chi ha già esperienza con l’attività fisica, dal momento che, nei momenti di alta intensità, si raggiunge e si supera la soglia anaerobica.

Come è strutturata una sessione di allenamento HIIT? Si parte con il riscaldamento, al quale segue l’esecuzione di esercizi ad alta intensità, che possono essere ripetuti per 6/10 volte (la frequenza cambia a seconda del grado di allenamento della singola persona).

La sessione si conclude con un defaticamento che deve durare esattamente come il riscaldamento. L’alta intensità dello sforzo rende opportuno un intervallo di almeno un giorno tra un allenamento HIIT e l’altro.

Scopri ZONE CITY