Allenare i glutei è importante e non solo per l’estetica

glutei

Avere glutei sodi è l’obiettivo di tantissime persone, soprattutto donne, che si allenano con impegno per ottenere buoni risultati.

Quello che pochi sanno è che l’importanza di questo allenamento è molto alta e non riguarda solo i risultati estetici. Senza dubbio si possono ottenere benefici anche da questo punto di vista, ma la questione è ben più ampia.

Per capirne la portata bisogna ricordare che, quando si parla di glutei, ci si riferisce nello specifico a tre muscoli: il grande gluteo, il medio gluteo e il piccolo gluteo. Questi tre muscoli ricoprono un ruolo molto rilevante, in quanto consentono al corpo di muoversi correndo e camminando.

Il ragionamento è semplice: i glutei sodi, oltre che un elemento centrale per la sensualità, sono decisivi per mantenere una postura corretta e per bilanciare correttamente il peso del corpo. Allenarli nel modo corretto permette anche di ottimizzare le performance atletiche, soprattutto nel campo del running. Migliorare il tono dei glutei è facile in quanto non servono carichi pesanti, ma basta concentrarsi su esercizi che sfruttano il peso corporeo.

Una soluzione da non trascurare sono le classi LES MILLS. Una delle più efficaci per tonificare i glutei è il BODYPUMP™, che si basa appunto sulla sollecitazione delle fasce muscolari tramite carichi medi e ripetizioni frequenti.

Portentoso a tal proposito e per quel che concerne l’efficienza circolatoria è l’allenamento H.I.I.T. (High Intensity Interval Training), che si basa sull’alternanza tra sforzo fisico intenso e recupero attivo. C’è davvero l’imbarazzo della scelta per chi vuole allenare al meglio i glutei!

 

Scopri ZONE CITY